La Porchetta di Campli

La porchetta di Campli è considerata la migliore d’Abruzzo e si differenzia per aromi, tempi e modi di cottura.
Data la sua rinomanza ogni anno viene anche svolta la nota “Sagra della Porchetta Italica” presso il borgo di Campli, in provincia di Teramo.
La Porchetta a Campli ha origini molto antiche, infatti sin dal Medioevo tra i migliori porchettai dell’Abruzzo c’erano quelli di Campli e di Ripa Teatina. I porchettai camplesi erano probabilmente famosi per la loro arte in quanto vendevano la loro specialità anche fuori dal nostro territorio, nonostante il prezzo venisse alzato. Inoltre a Campli si potevano contare numerose fiere e un mercato settimanale istituito già dal 1293 (vera e propria rarità). Le Porchette erano vendute, nelle piazze e nelle vie della città, in queste occasioni. I viandanti e i commercianti venuti da fuori dovevano conoscere la prelibatezza delle porchette dei maestri camplesi, e quasi sicuramente ne vantavano la bontà in altri borghi del teramano e oltre.
Cosicché dall’antichità sino ad oggi a Campli la Porchetta è sempre protagonista in ogni festa e rimane un’attrattiva in qualsiasi evento di socializzazione.

campli-sagra-della-porchettaLa Sagra della Porchetta Italica a Campli

La Sagra della Porchetta a Campli è considerata “storica”, infatti venne realizzata per la prima volta nel 1964 quando la festa patronale (che ogni anno veniva organizzata da un comitato presieduto dal Sindaco) fu preparata personalmente dal nuovo parroco. La risposta dell’allora sindaco fu di organizzare una festa insieme alla Pro Loco per rilanciare il paese. L’idea fu di puntare su un prodotto tipico del luogo, la porchetta. Dall’agosto 1964 nacque la Sagra della Porchetta (fu la prima Sagra in tutto l’Abruzzo) ed ebbe da subito un enorme successo.
campli_sagraDa allora ogni anno a fine agosto e per cinque serate si svolge la Sagra, che quest’anno giungerà alla 46° edizione.
Nei giorni della Sagra, dal 18 al 22 Agosto 2017, gli aromi della porchetta si espandono in tutto il paese, dove vengono cotte centinaia di porchette; il maiale viene ‘imporchettato’ e si gusta nei ristoranti e agli stand. Inoltre ogni anno il prodotto viene valutato da una giuria di degustatori che giudica la qualità della carne, della cottura e della crosta che deve essere fragrante e gustosa.
Nelle vostre vacanze estive in Abruzzo trascorrete una serata alla Sagra della Porchetta a Campli e degustate questo invitante prodotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *